Il Mondo delle Api  

E' tipico della zona in cui viviamo se non in tutta la Maremma, chiamare la persone non con il proprio nome ma con nomignoli oppure con soprannomi. Non esiste una legge o una modalità per assegnare il nome improprio ( se così lo vogliam chiamare) ad un amico o nemico, ma tutto il mondo che ci circonda può essere fonte di ispirazione.

Il nome lapi è un soprannome di famiglia ma pronunciato secondo il dialetto del nostro paese Catabbio. Se si volesse tradurre in italiano corretto i lapi sono le api, quegli insetti quasi tutti gialli che vanno e vengono continuamente dal suo alveare (la loro casa). Normalmente questi animaletti vivono in famiglie molto numerose e quindi c'è sempre un continuo arrivare e ripartire dalla propria dimora.

La famiglia di mio nonno era molto numerosa, undici figli tutti biondi. Visto il numero sostanzioso di persone che abitavano la casa, c'era sempre chi arrivava e chi ripartiva dalla propria dimora. La somiglianza era evidente tra i due mondi ed ecco battezzati.

Dal vecchio podere di famiglia, poi abbandonato, il nonno si è trasferito in uno molto vicino ma da condividere solo con la moglie e i propri figli, ma hanno continuato a chiamare la famiglia e tutti i discendenti ancora con questo soprannome per distinguerci da altri che all' interno dello stesso paese portano il medesimo cognome.